Il territorio d’origine del Barbaresco si compone di appena quattro comuni: Alba (per la sola frazione di San Rocco Seno d’Elvio nel lato destro del torrente), Barbaresco, Neive e Treiso per l’intero territorio comunale. Esistono inoltre limiti di altitudine e di esposizione che ne circoscrivono ancora le aree vocate. È vietato impiantarlo a nord, come pure nei fondovalle in terreni pianeggianti

I 763,19 ettari che compongono la zona di produzione sono così suddivisi: 249,19 ettari a Barbaresco, 280,62 ettari a Neive, 46,49 ettari a San Rocco Seno d’Elvio e 186,89 ettari a Treiso.